Lo spread sui Btp continua a salire, la Bce che fa?

Dove sono i maggiori acquisti di Titoli di Stato italiani promessi venerdì scorso dopo le tragiche delle parole della Presidente Lagarde? Lo spread tra Btp e Bund è arrivato quasi a 300bp. È un aumento di 100bp rispetto a giovedì scorso prima delle misure dell Bce, oltre il picco post conferenza stampa della Lagarde. In che misura è intervenuta ieri e oggi la Bce? Dove deve arrivare il costo del debito per l’Italia affinché Francoforte intervenga? Quanti ulteriori danni economici e sociali, completamente evitabili, si devono determinare prima che la politica riprenda il controllo della moneta e i governi dell’Eurozona indichino alla Bce l’unica strada da percorrere immediatamente: acquistare, per l’ammontare necessario, i titoli degli Stati più in difficoltà per evitare che il debito pubblico diventi insostenibile, dato il collasso del Pil? Il Consiglio europeo autorizzi la Bce a avviare l’Omt senza condizioni. Oppure, l’obiettivo è portare l’Italia nelle condizioni di dover chiedere l’intervento del Mes e il Memorandum della Troika?

Stefano Fassina presenterà una interrogazione urgente al Ministro Gualtieri per conoscere gli acquisti Bce.

0 Condivisioni