Presidio in Campidoglio 2 ottobre 2019

Solidarietà al nostro Presidente Stefano Fassina, da sempre a fianco dei lavoratori e dei più deboli. Oggi di nuovo presente al presidio dei lavoratori di Roma Metropolitane contro i 45 licenziamenti previsti dalla giunta di Roma. È rimasto ferito durante lo sfondamento del presidio da parte delle forze di polizia. È questo un fatto gravissimo e ci uniamo pertanto alla richiesta del ministro dell’interno, dei sindacati e delle forze politiche perché chiarezza sia fatta al più presto.

Saremo domani in Campidoglio alle 17 al presidio proclamato dal sindacato unitariamente.