Iscriviti alla nostra scuola di formazione a Frattocchie

Per riprenderci la dignità del lavoro e la sovranità popolare

La vicenda Alitalia non trova soluzione. La vicenda Alitalia non trova soluzione.

La vicenda Alitalia non trova soluzione.

Dopo oltre 2 anni dal commissariamento dell’Ali-Etihad voluto da Calenda per rappresaglia contro l’opposizione dei lavoratori all’ennesima richiesta di sacrifici occupazionali, salariali e normativi, l’ipotesi, formulata dal Governo attuale, di definizione di una cordata di investitori pubblici e privati in grado di salvare e rilanciare Alitalia svanisce. La scadenza del 15.7.2019 fissata da Di Maio per la presentazione delle offerte vincolanti da parte di FS e dei papabili investitori privati, ...


16 luglio 2019 di Antonio Amoroso
Assemblea nazionale per il ritiro di qualunque autonomia differenziata Assemblea nazionale per il ritiro di qualunque autonomia differenziata

Assemblea nazionale per il ritiro di qualunque autonomia differenziata

Un gruppo di insegnanti appartenenti a diversi coordinamenti indipendenti sparsi sul territorio nazionale ha chiamato a raccolta tutte le associazioni di difesa dei diritti democratici, della scuola, della sanità, dei servizi pubblici. La proposta è costruire insieme un’Assemblea Nazionale auto-organizzata per il ritiro di qualsiasi proposta di autonomia differenziata, in qualunque settore.   All’appello, lanciato il 2 Giugno, hanno risposto nel giro di qualche settimana oltre 70 tra associ ...


4 luglio 2019 di Redazione
Aiutiamolo a casa loro: L’Aleca, una trappola per la Tunisia! Aiutiamolo a casa loro: L’Aleca, una trappola per la Tunisia!

Aiutiamolo a casa loro: L'Aleca, una trappola per la Tunisia!

Ci mobilitiamo contro il TTIP e il CETA, ma non ci accorgiamo di ciò che accade con i nostri vicini della sponda sud del mediterraneo. Alcuni leader europei hanno lanciato lo slogan “aiutiamoli a casa loro”. Quello che accade è che noi andiamo a casa loro ma non certo per aiutarli. Il nostro intervento è una delle principali cause dell’impoverimento di questi paesi e delle migrazioni. Un esempio: l’ALECA UE-Tunisia. Cos’è l’ALECA? Si tratta di un Accordo di li ...


4 luglio 2019 di Alessandro De Toni
L’umiliante naufragio della politica L’umiliante naufragio della politica

L'umiliante naufragio della politica

Articolo presente sull’Huffington Post Qual è l’aspetto più grave del lungo e drammatico braccio di ferro avvenuto sulla pelle di oltre 40 persone a Lampedusa? Nessun passo avanti verso un quadro regolativo e impegni delle istituzioni europee e nazionali per la gestione razionale dei flussi dei profughi. Anzi, si conferma, quindi si aggrava, l’abbandono del terreno politico da chi, per mestiere, non dovrebbe fare né il cacciatore con la bava alla bocca di ong, ma lo sceglie, né l’ong, ma ...


30 giugno 2019 di Stefano Fassina
Altro che Migranti: Italiani in fuga Altro che Migranti: Italiani in fuga

Altro che Migranti: Italiani in fuga

Segnaliamo l’articolo di Francesco Sylos Labini sul Fatto quotidiano : Le priorità sono gli e-migranti, soprattutto i giovani meridionali, e il popolo qualificato e sfruttato dei trolley, ⁩Ne riparliamo a #Frattocchie 6-8 Settembre con Patria e Costituzione e Senso Comune.      ...


28 giugno 2019 di Redazione
Lettera aperta alla ministra Lezzi sull’autonomia differenziata Lettera aperta alla ministra Lezzi sull’autonomia differenziata

Lettera aperta alla ministra Lezzi sull'autonomia differenziata

Articolo presente sull’Huffington post Cara ministra Lezzi, è molto condivisibile la sua intervista oggi sulla cosiddetta “Autonomia differenziata”, giustamente ribattezzata dal prof Viesti: “Secessione dei ricchi”. Nella sua intervista, lei affronta bene anche le questioni poste ieri dalla bella manifestazione sindacale a Reggio Calabria: “Neanche un euro deve essere sottratto al Mezzogiorno”, mentre vanno realizzate, sottolinea, le condizioni, innanzitutto in termini di personale adeguat ...


23 giugno 2019 di Stefano Fassina
Come ho imparato a non preoccuparmi dei minibot Come ho imparato a non preoccuparmi dei minibot

Come ho imparato a non preoccuparmi dei minibot

È chiaro che la proposta dei minibot, che larga eco ha avuto in tutto il continente, ha a che vedere con la questione della posizione dell’Italia nell’euro, ma per affrontare il tema cerchiamo innanzi tutto di capire di che si tratta dal punto di vista economico e della finanza pubblica, perché non sempre le opinioni di commentatori più o meno esperti sono state precise e complete a riguardo. Ricapitoliamo dunque. Tra i crediti che i privati possono vantare verso la Pubblica Amministrazione figu ...


10 giugno 2019 di Massimo D'Antoni
Da Piombino, la sfida per riconquistare il nostro popolo Da Piombino, la sfida per riconquistare il nostro popolo

Da Piombino, la sfida per riconquistare il nostro popolo

Piombino. La destra, il centro-destra per essere politicamente corretti, elegge per la prima volta nella storia dell’Italia repubblicana il sindaco di Piombino. È vero, le elezioni comunali hanno evidenziato la vittoria del ‘centro-sinistra’ riunito, a geometria variabile e più o meno civico, intorno al Pd in tanti Comuni importanti, anche con affermazioni nette al primo turno: da Bergamo a Modena, da Firenze a Bari. Al secondo turno, viene brillantemente riconfermato Biffoni a Prato, un contest ...


10 giugno 2019 di Stefano Fassina
Comunicato della riunione del Comitato Direttivo di Patria e Costituzione del 9 Giugno a Roma Comunicato della riunione del Comitato Direttivo di Patria e Costituzione del 9 Giugno a Roma

Comunicato della riunione del Comitato Direttivo di Patria e Costituzione del 9 Giugno a Roma

I risultati delle elezioni europee e delle e delle elezioni amministrative confermano la lettura di fase definita all”atto della nostra nascita e i pilastri programmatici contenuti nel “Manifesto per la sovranità costituzionale” . É ora di fare un salto di qualità: superiamo la fase di attivitá come associazione politico-culturale e lavoriamo alla organizzazione di Patria e Costituzione come movimento politico, radicato nel territorio, impegnato sulle vertenze e nei conflitti s ...


10 giugno 2019 di Stefano Fassina
“Il Pd si è chinato al neoliberismo. Con l’Europa bisogna resistere e andare all’attacco” Intervista a Stefano Fassina “Il Pd si è chinato al neoliberismo. Con l’Europa bisogna resistere e andare all’attacco” Intervista a Stefano Fassina

“Il Pd si è chinato al neoliberismo. Con l’Europa bisogna resistere e andare all’attacco” Intervista a Stefano Fassina

Intervista di Carmine Gazzanni per la notiziagiornale.it   “Una procedura d’infrazione all’Italia sarebbe assolutamente controproducente perché in una fase di stagnazione una stretta di bilancio determinerebbe un aggravamento delle condizioni dell’economia reale”. Per questa ragione l’onorevole Stefano Fassina, fondatore del movimento politico “Patria e Costituzione”, non ha dubbi sul da farsi: “è arrivato il momento che l’Italia giochi in attacco e resista alle pressioni della Commissione” ...


8 giugno 2019 di Redazione
La socialdemocrazia danese cambia strategia e vince La socialdemocrazia danese cambia strategia e vince

La socialdemocrazia danese cambia strategia e vince

Segnaliamo un articolo dello storico Paolo Borioni, studioso dei Paesi nordici, che spiega le ragioni del recente successo del partito socialdemocratico danese alle elezioni politiche. Qui un passaggio della ricostruzione di Borioni: La strategia socialdemocratica ha puntato a combinare la severità sull’immigrazione con un ritorno a più welfare: per esempio garanzie per il pensionamento anticipato dei lavori usuranti e rafforzamento di scuole e asili nido grazie a una proporzione gestibile fra n ...


6 giugno 2019 di Redazione
Per chi votano i Gilet jaunes? Per chi votano i Gilet jaunes?

Per chi votano i Gilet jaunes?

I risultati delle elezioni europee in Francia sono noti: vince sia pure di poco il Rassemblement National di Marine Le Pen con il 23,31%, segue mantenendo le sue posizioni La République en Marche di Macron (22,41%), i verdi sono la terza forza politica con il 13,47%, mentre i gollisti (8,48%) e la France Insoumise (6,31%, era l’11% alle politiche) subiscono una sconfitta. Le altre forze di sinistra sono pari al 6,19% (i socialisti), mentre Génération.s di Hamon (alleato di Varoufakis) ragg ...


4 giugno 2019 di Alessandro De Toni